A fine Settembre abbiamo avuto l’onore di essere ospiti di Aquardens le Terme di Verona, già al nostro arrivo siamo rimasti affascinato dall’entrata, la nostra domanda è stata: chissà cosa ci aspetterà dentro!

Aquardens Terme & relax

Usciti dagli spogliatoi, ci siamo trovati davanti alla laguna dell’Energia e Relax, il nostro sguardo si è perso anche nello splendido soffitto, e come sempre con mio figlio abbiamo giocato di fantasia, pensavamo di essere in un’astronave e il soffitto era fatto come un serpente, che bello giocare di fantasia!

Molto bello è stato anche immergersi e farsi coccolare dalle acque Termali, di fronte a noi si trova la Grotta dell’Armonia, il silenzio è una regola perché’ dentro la grotta ci possiamo rilassare con la cromoterapia e musicoterapia oltre ai benefici delle acque.

Il nostro viaggio però non è ancora finito, sempre nella parte interna della struttura possiamo trovarvi Caracalla, un sistema di più piscine collegate tra loro dove possiamo fare idromassaggio e rilassarsi volgendo lo sguardo sullo splendido panorama che ci circonda.

Da qui inizia il nostro viaggio verso l’esterno, tramite il River, un percorso come un letto di un fiume ci siamo fatti trasportare verso le altre piscine, ci siamo divertiti molto, soprattutto nuotare contro corrente, e poi giocare a nascondino, poiché in alcuni punti il letto di si divide.

 

Laghi termali e L’ isola del sole all’Aquardens

L’esterno è meraviglioso, vi troviamo i Laghi termali e L’ isola del sole, tutta la zona ombrelloni e lettini a uso gratuito per gli ospiti, e poi la Zona Bimbi, dove i nostri piccoli possono perdersi nei giochi di acqua!

Nella zona laghi Termali si possono trovare delle poltrone galleggianti a uso degli ospiti e soprattutto dei più piccoli, e da lì ci troviamo la Grotta e La Terrazza della Fonte, dove troviamo acqua termale che sgorga a quarantasette gradi, e dalla sua terrazza possiamo ammirare lo splendido paesaggio della Valpolicella.

All’Aquardens c’è anche il Vulcano

Dalle piscine volgendo il nostro sguardo verso la grotta ci siamo immaginati di essere nella preistoria, e che sopra la grotta si celasse un vulcano, e che le acque venissero direttamente dal suo interno.

Abbiamo passato tutto il pomeriggio tra idromassaggi nella Laguna Energia e Relax esterna e il River che utilizzavamo per fare i nostri spostamenti.

Ci siamo chiesti come sarebbe in inverno, sicuramente un mondo incantato ricco di colori e nebbie fiabesche!

Il Nostro viaggio è giunto al termine perché come si dice dalle mie parti in Toscana…eravamo lessi dalla stanchezza ma anche dalle terme ahahahaha.

Ringraziamo Aquardens per averci ospitato, e porgiamo i nostri complimenti.

Un saluto dal trio di Viaggiamo in famiglia

Info utili Aquardens

Via Valpolicella, 63
37026 Santa Lucia
Pescantina (VR), Italy

TEL. +39 045 67067
FAX. +39 045 4770079

http://www.aquardens.it/it

Come arrivare all’Acquardens

Google Maps

In Macchina DA TRENTO A BOLZANO (A22)

Uscita Affi – Alla rotonda seguire per “Valpolicella-Pescantina” – All’incrocio con la SS12 svoltare a destra – Svoltare a destra dopo 2,5 km per “S. Lucia di Pescantina”.

In Macchina DA VICENZA, MANTOVA, BRESCIA (A4), REGGIO EMILIA E MODENA (A22)

Uscita Verona Nord – Alla rotonda prendere la SS12 direzione “Valpolicella-Pescantina” – Dopo circa 9 km uscita Trento – All’incrocio con la SS12 svoltare a destra – Svoltare a sinistra dopo 3,1 km per “S. Lucia di Pescantina”