Alla scoperta di Cassone di Malcesine, delizioso borgo incantato lungo la Riviera degli Ulivi sul Lago di Garda

Il Lago di Garda è ricco di incantevoli e suggestivi scenari ed è proprio sulle rive del più grande lago italiano che sorge un piccolo gioiello veneto, Cassone di Malcesine, delizioso borgo situato lungo la “Riviera degli Ulivi”.
Cinquanta chilometri di vegetazione mediterranea che, protetta dal clima mite, permette a palme, agrumi ed ulivi di crescere rigogliosi e donare un’ottima produzione di olio extravergine.

Cassone è una frazione, di circa 300 abitanti, del comune di Malcesine da cui dista solamente 3 km percorribili anche lungo una suggestiva passeggiata lungo lago in cui si può ammirare il meraviglioso paesaggio dove le montagne circostanti si specchiano nelle acque o affascinanti tramonti dipingono di colori accessi il panorama.

Il paese si compone di poche case, la chiesa del XVIII secolo dedicata a S. Benigno e Caro, situata nella parte alta del paese, un’antica torre che spicca fronte lago nei pressi del pittoresco porticciolo chiamata “Toresela” e il corso del fiume Aril che vanta il primato di essere il più corto d’Italia e uno dei più corti al mondo con soli 175 mt di lunghezza.

Cassone di Malcesine, borgo incantato tra ulivi, ciclamini, pesca e arte

Il porto di Cassone di Malcesine è l’attrattiva più caratteristica del borgo: perfettamente conservato e adornato dalle colorate barche da pesca in esso ormeggiate, oltre ad accogliere i pescatori ed il piccolo “Museo del lago e della pesca”, è sede di feste popolari e manifestazioni gastronomiche tra cui la più conosciuta è la “Festa dei ciclamini” che si svolge nel mese di agosto con la tradizionale “regata delle bisse” durante la quale si compete con le tipiche imbarcazioni venete da cui prende il nome.


L’incantevole fascino senza tempo di Cassone di Malcesine ha ispirato, nell’estate del 1913, il pittore viennese Gustav Klimt che, durante un suo soggiorno sul Garda, ha dipinto due dei suoi quadri più famosi dello stile del paesaggio “La chiesa a Cassone”, custodito a Roma nella Galleria Nazionale d’Arte Moderna, e “Malcesine sul lago di Garda” andato distrutto in un incendio nel 1945.
Un borgo delizioso tutto da scoprire, anche nelle fredde giornate d’inverno.

Autrice: Simona Cervato, sezione Travel Sgaialand magazine
(all images copyright: Simona Cervato)