A Riva del Garda, sulla punta a nord del lago di Garda, si gode una impagabile panoramica azzurra, con il frizzantino dell’aria delle montagne vicine.

Nel periodo natalizio si respira un’aria che profuma di neve lontana e il sole ti guarda con la nostalgia dell’estate trascorsa.

E mentre decorazioni bianco rosse e luminarie portano alla casa di Babbo Natale, lo sguardo corre alle 23 casette di un inedito mercatino, che ha più le sembianze di un villaggio gastronomico ed è un piccolo esempio virtuoso di come fare rete si possa e valga la pena fare, a tutto vantaggio del consumatore.

Una festa di sapori pregiati.

Tanto di cappello a produttori, ristoratori e cantine Trentodoc: a partire dalla tarda mattinata ciascuno apre il proprio teatro di squisitezze ed è pronto a servirci piatti realizzati da mani di chef sapienti con tipicità 100% trentine.

In un unico punto si possono assaggiare il pane di molche, la trota salmonata, il mosto d’olio extravergine d’oliva, le susine di Dro, il tartufo nero del Baldo, i broccoli di Torbole, le sarde di lago, i maroni di Drena o la carne salada.

Per la gioia dei visitatori, inoltre, non mancano le ricette trentine più tradizionali come canederli, spatzle, tonco de pontesel, orzetto alla trentina, strauben, oltre a dolci e frittelle.

Menù degustazione ad hoc.

Parlando con Paolo Turrini, vicepresidente dell’associazione ristoratori Alto Garda e Ledro, scopriamo che “Di gusto in gusto” vive la sua seconda edizione, ampliata rispetto al 2015 per offrire una panoramica di specialità ancora più nutrita. “Per stimolare le famiglie abbiamo predisposto piatti in degustazione per adulti e bambini”, ci spiega.

“La liason con la Strada del Vino e dei Sapori del Trentino e con una ventina di produttori di Trentodoc ci ha permesso di fare una proposta di menù con coupon che dà diritto agli adulti a degustare due bicchieri di Trentodoc e quattro piatti a un prezzo convenzionato”.

I produttori sono inoltre a disposizione in alcune giornate per speciali incontri di approfondimento.

Come Pinocchio nel Paese dei balocchi… golosi.

Flavio Biondo, presidente dell’associazione ristoratori Alto Garda e Ledro passa dalle parole ai fatti, perché qui il gusto non si guarda semplicemente: si annusa, si sbocconcella, si apprezza al palato.

Ecco perché nel piatto ci troviamo, ad esempio, un panino con carne salata o un inedito hamburger alla trota. Il Trentodoc o la buona scelta di birre artigianali ci sta come il cacio sui maccheroni, le bollicine di montagna la dicono lunga sulla preziosità del metodo classico.

Tra le 23 casette si respira un clima di concordia e noi ci sentiamo come Pinocchio nel Paese dei balocchi, con il Trentino sotto gli occhi e il suo patrimonio enogastronomico a portata di mano.

È proprio Natale a Riva del Garda e la sinergia che ne è nata ci piace. “Di gusto in gusto” è infatti una nuova opportunità per conoscere e scoprire il territorio, coccolati da una magica atmosfera natalizia, frutto della collaborazione tra Comune di Riva del Garda, Garda Trentino, Proloco di Riva, Confcommercio Alto Garda e Ledro, Istituto Trento Doc e Strada del Vino e dei Sapori del Trentino.

Un concorso con la collaborazione dei commercianti.

Durante la manifestazione sarà inoltre possibile partecipare a “Shopping vincente a Riva del Garda”: acquistando presso gli esercizi aderenti all’iniziativa sarà possibile vincere subito il gusto di spendere (Concorso valido presso i punti vendita aderenti effettuando una spesa minima di € 10; utilizzando la Fidelity Card Xtracard si potrà partecipare all’assegnazione di buoni spesa immediati.

Montepremi pari a € 32.700; premio finale: viaggio a Barcellona per due persone con pernottamento.


Prossime Aperture
Dicembre: 21- 22-23-24-26-27-28-29-30- 31**
GENNAIO 2017: 1-2-3-4-5- 6***- 7-8
Orario: h. 11.00 > 19.00 – * h. 11.00 > 20.00 – ** h. 11.00 > 01.00 – *** h. 15.00 > 19.00

Tutte le informazioni, con dettagli su orari di apertura dei diversi giorni della settimana, sono a disposizione sul sito ufficiale e sulla pagina Facebook dell’iniziativa.