laghi di lamar trentino
laghi di lamar trentino

Laghi di Lamar o Lago di Lamar?

Sul web si trovano entrambe le denominazioni; e il perché è subito spiegato: un tempo c’era un unico lago che poi è stato separato da una frana che ha originato due bacini distinti.

Troviamo quindi più a sud il Lago Santo e verso nord il Lago di Lamar.

Sovrastati dal Monte Paganella, sono due piccole perle di acqua cristallina circondate da boschi di faggio e rocce iridescenti, a 714 m di altitudine.

Cosa posso fare ai Laghi di Lamar?

Questi due piccoli bacini offrono la possibilità di svariate attività outdoor durante tutte le stagioni. Sono balneabili, vi si può pescare, fare un picnic, camminare per i vari sentieri che li circondano. Il più facile fra tutti è quello che percorre le sponde del lago Santo, fruibile anche per le famiglie con bambini piccoli.

I servizi che si trovano ai Laghi di Lamar.

Raggiungere questi due laghetti è comodissimo. Appena arrivati troverete un parcheggio più a sud, in prossimità del Lago Santo e uno più a nord adiacente al Lago di Lamar (entrambi a pagamento in alta stagione). Inoltre ci sono anche un ristorante e servizio bagnino.

Il foliage ai Laghi di Lamar.

Una nota speciale va dedicata alla stagione che più colora i boschi di caducifoglie: l’autunno. Passeggiare qui fra ottobre e novembre vi regalerà tanta bellezza oltre alla soddisfazione fotografica, se siete alla ricerca di location uniche per scatti creativi.

Ma quanto è gentile il Lago di Garda? Senza gelosie apre le braccia ai suoi “fratellini”.

Buona gita cari Outdoors!

Silvia Turazza – Redazione Garda Outdoors

video e foto di JT Drone Technologies srl.

LASCIA UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commendo
Per favore inserisci il tuo nome qui