Tornano le Early Music Weeks, promosse dall’associazione Arco Antiqua, con ben 7 concerti e 40 musicisti provenienti da tutto il mondo, impegnati in programmi legati al territorio e stilati in collaborazione con alcune delle più prestigiose scuole di Musica Antica.

Un rassegna curata in ogni dettaglio, a partire dalla rigorosa analisi delle fonti sino allo studio certosino dei repertori, con l’intento di proporre esecuzioni d’eccellenza fruibili anche dal grande pubblico. Suggestivi i luoghi scelti per le esecuzioni, dislocati nel territorio del Garda Trentino e della Val di Ledro.

 

Early Music Weeks, rassegna di Musica Antica

Concerto della rassegna Early Music Weeks

L’apertura dell’evento (il 28 settembre nella Chiesa di S. Martino, ad Arco) è affidata al noto clavicembalista italiano Roberto Loreggian, che presenta il programma intitolato “Roma 1707” dedicato ad Haendel e al suo soggiorno romano.

Il 29 settembre nella Chiesa Evangelica della Trinità di Arco, l’ensemble Produzioni Armoniche presenta il programma “500 anni dalla Riforma di Lutero”, alla scoperta del repertorio di aria riformata.

Il 30 settembre (nella Chiesa di S. Lorenzo, A Tenno) l’ensemble Anonima Frottolist propone “Quadrangulae”, viaggio musicale di un pellegrino tra Umanesimo e Rinascimento, ove polifonie e monodie si alternano cronologicamente verso una nova forma del fare musica.

Il 1° ottobre (nella Chiesa di Santa Lucia in Pratis, a Ledro) il Kalicantus Ensemble presenta il progetto  “Musica Picta” dedicato alla musica rappresentata nelle opere pittoriche dei secoli dal XIV al XVI.

Dopo una pausa di alcuni giorni, il 6 ottobre presso la Chiesa dell’Inviolata, a Riva del Garda, l’ensemble Consonanze Stravaganti presenta un programma di musica vocale e strumentale della prima metà del Seicento.

Il 7 ottobre (nella Chiesa di Santa Maria al Lago di Torbole) l’ensemble Arco Antiqua, diretto da Guido Trebo, presenta un programma dedicato alla musica sacra delle città sull’acqua.

 

Early Music Weeks, rassegna di Musica Antica

Ensemble Arco Antiqua

Infine, l’8 ottobre si festeggia il recente restauro della Chiesa di S. Sisinio, a Dro, e per l’occasione l’ensemble Arco Antiqua prevede un programma tutto trentino, dedicato alle pubblicazioni della Stamperia Cipriani di Rovereto, la prima al mondo ad aver pubblicato l’opera completa di Bach per liuto.

Tutti i concerti delle Early Music Weeks hanno inizio alle 20.45.

Prima dell’esecuzione è prevista una breve visita guidata all’edificio storico che ospita ogni singolo evento.
Al termine, agli ospiti sarà offerto un aperitivo. È richiesta la prenotazione gratuita dei posti (fino alle 17.00 del giorno prima del concerto): prenotazioni@arcoantiqua.it.

Per tutti i dettagli: www.arcoantiqua.it

L’ingresso è sempre libero perché, come sottolineano gli organizzatori, “l’arte non ha prezzo.”.