Senza i mercatini il Natale non sarebbe più lo stesso. Crediamo che tutti condividano questa affermazione perché è raro trovare qualcuno a cui non piacciano i mercatini di Natale, fosse solo per quella loro atmosfera caratteristica che mette naturalmente allegria nel cuore.

Quella dei mercatini di Natale è una tradizione antica, risale infatti al 1434 il primo documento che attesta un mercatino svoltosi a Dresda il lunedì che
precedeva il giorno di Natale. Si chiamava “Striezelmarkt”, ovvero mercato degli “Striezel”, un dolce tedesco.
Si tratta di una tradizione tipica dei paesi del Nord Europa arrivata anche in Italia a partire dalle città più settentrionali come Bolzano il cui mercatino di Natale è sorto nel 1990.

I mercatini di Natale, dunque, non sono – come erroneamente si è portati a pensare parte integrante del Natale consumistico moderno – anzi, la loro origine risale ai tempi in cui per comprare qualcosa si dovevano attendere le fiere periodiche non essendoci veri e propri negozi.

I mercatini di Natale nella città scaligera

Tra le città che organizzano i mercatini di Natale più suggestivi Verona si contraddistingue per l’organizzazione di queste manifestazioni .

“Deliziosa Verona! Con i suoi bei palazzi antichi e l’incantevole campagna vista in distanza da sentieri praticabili e da solide gallerie con balaustra. Con i suoi tranquilli ponti romani che tracciano la retta via illuminando, nell’odierna luce solare, con tonalità antiche di secoli. Con le chiese marmoree, le alte torri, la ricca architettura che si affaccia sulle antiche e quiete strade nelle quali riecheggiavano le grida dei Montecchi e dei Capuleti…”. Prendiamo in prestito queste soavi parole di Charles Dickens che descrivono così mirabilmente la città scaligera.

Per i mercatini di Natale essere immersi in una scenografia come quella dell’Arena o in Piazza dei Signori è già essere a metà dell’opera.
La città veneta, infatti, è suggestiva per sua natura e appena si passeggia per le sue vie ci si sente un po’ tutti Giulietta/Romeo.
Se poi ci si aggiunge l’enfasi del Natale, l’atmosfera diventa incredibilmente magica.

Visitare i mercatini di Natale di Verona è l’occasione giusta per fare una breve vacanza in una terra vocata per l’ospitalità e ricca di suggestioni naturalistiche, artistiche ed enogastronomiche.

Ogni anno i mercatini di Natale veronesi riscuotono un grandissimo successo richiamando visitatori anche stranieri.
Nel sito ufficiale dei mercatini di Natale di Verona è possibile avere tutte le informazioni utili per organizzare la propria visita. Verona vi aspetta per farvi sperimentare il suo modo di vivere il Natale, all’insegna delle tradizione e degli eventi che scaldano il cuore.

Quando e dove

Verona ha in serbo per i suoi visitatori degli appuntamenti assolutamente imperdibili:
– Mercatini di Natale “Christkindlmarkt”, in piazza dei Signori, dal 17 novembre al 26 dicembre 2017.
Più di 60 espositori in una location da favola. Il titolo dell’evento è proprio ispirato al nome che assunsero in mercatini nei paesi germanici dopo la Riforma Protestante, “Christkindlmarkt” appunto che significa “il mercato del Bambino Gesù” in opposizione al culto dei santi che veniva letto come una forma di politeismo.
Sarà davvero un’esperienza unica passare da un banchetto all’altro, scoprendo il piacere dello shopping con la propria famiglia e senza stress, godendo del fascino senza tempo della città scaligera.

 

– La “34° Rassegna internazionale del Presepio“, presso Piazza Bra, dal 18 novembre 2017 al 21 gennaio 2018.
Il Presepe è una vera e propria attività artistica che racconta la cultura e le tradizioni di un Paese.
Sarà possibile dalle ore 9.00 alle ore 20.00 visitare questa mostra che raccoglie i più bei Presepi provenienti da tutto le parti del mondo.
– “Christmas Run“. A Verona non manca la tradizionale corsa (5 km o 10 km) dei Babbi Natale. Si tratta di un evento beneficio con partenza da Piazza Bra. I bambini impazziscono dalla gioia nel vedere tanti Babbi Natale correre, con il loro costume rosso che li rende naturalmente simpatici.
– “Emozioni Artigiane“. L’ormai consueta mostra-mercato delle eccellenze veronesi nel campo dell’artigianato che si tiene presso la Gran Guardia.
In questa manifestazione si ha modo di scoprire il vero significato dell’handmade.
– “Bionat, il mercatino di Natale e del vivere sano“. Un’occasione da non perdere per tutti coloro che hanno preso coscienza di quanto il rispetto dell’ambiente sia strettamente collegato al proprio benessere psicofisico. Tra laboratori pensati anche per i più piccoli ed esposizione di prodotti naturali, è più facile trovare un regalo originale che faccia anche bene alla salute del destinatario.
– Un motivo in più per visitare Verona durante il periodo natalizio è poterla ammirare illuminarsi a festa. Oltre al poggetto “Verona si veste di Luce” e ai vari alberi di Natale posizionati ad addobbare il centro storico, in Piazza Bra viene installata la più grande cometa del mondo con le sue 80 tonnellate di peso e i suoi 70 metri di lunghezza.
Verona è la meta ideale per le vostre vacanze di Natale 2017, con i suoi suggestivi mercatini vi sembrerà di essere in una di quelle sfere di vetro che se si scuotono scende la neve. Anche se non nevicherà, a Verona, passerete un Natale indimenticabile.

 

Luogo: Piazza dei Signori, Cortile Mercato Vecchio, Via della Costa, Piazza Indipendenza, Lungadige San Giorgio, Castel San Pietro e San Zeno

Orari di apertura:
dalla Domenica al Giovedì: ore 10.00-21.30
Venerdì, Sabato/Prefestivi: ore 10.00-23.00
24 dicembre chiusura mercatino ore 17.00
25 dicembre apertura mercatino ore 15.00
26 dicembre chiusura mercatino ore 18.00