Dopo l’inaugurazione ufficiale ieri sera di Musica Riva Festival 2018 con il nuovo direttore d’orchestra Michail Jurosvky che ha diretto l’americana DC YOUTH Orchestra di Washington con al pianoforte il grande solista Jean Louis Steuerman, spazio questa sera ancora alla musica sinfonica con il primo concerto del “Festival delle Orchestre” nell’ambito di Musica Riva Festival 2018. Alle 21.30, alla Rocca di Riva del Garda assisteremo al concerto sinfonico “Eccezionalmente insieme” di ben tre orchestre: Orchestra Juvenalia Espoo, Orchestra Käpylä e la Dortmunder Jugendorchester, provenienti dalla Finlandia e dalla Germania. 

Direttori delle orchestre saranno Janne Hanhijärvi, Ahti Valtonen, e Achim Fiedler. Fitto il programma della serata: 

J. Sibelius, Andante festivo per archi
A. Dvorak, Concerto per violoncello
J. Sibelius, Impromptu per archi
P. Mascagni, Cavalleria Rusticana – Intermezzo H. Eller, Crepuscolo mattutino, poema sinfonico J. Sibelius, Finlandia. 

Questa sera grande attesa per il primo appuntamento (dopo due anteprime) del Festival Outdoor di Musica Riva con la grande novità del “Crepuscolo sul Garda”. Dopo l’incredibile successo dell’Alba con Pietro Adragna, spazio questa sera 23 luglio alle 21.45 al concerto gratuito alla spiaggia Sabbioni di Riva del Garda per vivere un suggestivo tramonto in musica.

Ad accompagnare il calar del sole saranno il soprano Tamara Kalinkina, il tenore Naoky Miyasato ed il baritono Eung Kwang Lee con al pianoforte Leonardo Bartelloni

Ci proporranno “Le più belle canzoni dal mondo” in un susseguirsi di emozioni con la magia del Lago di Garda a far da cornice ad uno dei momenti più toccanti della giornata, quando il sole lascio spazio alla notte. 

Domani 24 luglio invece torna il Festival alla Rocca con l’attesissimo “Cinema… Musica…” del grande trombettista Mauro Maur accompagnato al pianoforte da Françoise de Clossey. 

Il virtuoso della tromba che incantò Fellini così lo hanno più volte definito, Mauro Maur classe ’58, ha collaborato per più di 18 anni con Ennio Morricone, il quale ha dedicato a Mauro Maur molti assoli dei suoi film e anche il suo concerto per tromba e orchestra. L’amicizia che lo legava a Giulietta Masina e Federico Fellini ha fatto sì che egli suonasse  ai funerali di entrambi i grandi artisti. 

Lo spettacolo, nella consueta cornice del Cortile della Rocca, avrà inizio alle ore 21.30. Il celebre artista, accompagnato al pianoforte dalla bravissima Françoise de Clossey, suonerà i grandi classici di Rota e Morricone, tra cui: “La leggenda del pianista sull’oceano”, “Per un pugno di dollari”, La dolce vita” e tante altre grandi colonne sonore della cinematografia d’autore. 

Il Festival proseguirà poi il 25 luglio con un appassionante Recital Liederistico. Gli artisti della serata saranno: il soprano Tamara Kalinkina, il baritono Eung Kwang Lee accompagnati al pianoforte da Leonardo Bartelloni. 

Il 24 luglio invece torna il Festival alla Rocca con l’attesissimo “Cinema… Musica…” del grande trombettista Mauro Maur accompagnato al pianoforte da Françoise de Clossey.