Hostaria 2015 è il nuovo grande festival del vino di Verona che animerà il centro storico del capoluogo scaligero nei giorni 16, 17 e 18 ottobre, una occasione speciale dove i partecipanti potranno degustare più di 200 vini proposti da 80 cantine veronesi in una speciale atmosfera di convivialità e creatività artistica. Attraverso un percorso lungo 3 chilometri il pubblico partecipante potrà quindi degustare vini eccellenti dentro ad un opera d’arte, dove la cultura del vino diventa esperienza ed emozione, divertimento e partecipazione.

Per la prima volta saranno insieme le migliori cantine veronesi provenienti dalle zone di produzione del Valpolicella, del Custoza, del Bardolino, del Lugana, del Soave e del Durello. Nel percorso anche 4 Hostarie gastronomiche dove si potranno assaporare le tipicità della terra scaligera (il risotto all’isolana, i tortellini di Valeggio, le polentine, la pasta artigianale e il formaggio Monte Veronese). In Piazza San Zeno verrà allestita “L’Hostaria degli ospiti” che in questa prima edizione accoglierà una decina di cantine delle Colline Moreniche del Garda e Terre Verdiane, oltre a tipiche specialità gastronomiche di quel territorio.

Oltre alle conferenze pubbliche, aperte a tutta la cittadinanza, il festival sarà caratterizzato da suggestioni artistiche con poeti, scultori, musicisti e pittori che si muoveranno all’interno del percorso. Molti gli eventi collaterali: conferenze tematiche, esposizioni ed istallazioni di arte moderna, improvvisazioni musicali.

L’organizzazione del festival del vino è curata dall’Associazione Culturale “Hostaria Verona” in collaborazione con il Comune di Verona, ed il supporto logistico delle aziende partecipate Amia, AGSM e Acque Veronesi. Tutte le informazioni sul sito www.hostariaverona.com

 

COME FUNZIONA

Il pubblico potrà accedere al percorso di degustazione dichiarando la maggiore età con regolare documento d’identità, pagando un biglietto d’accesso di 15 euro con il quale si avrà diritto a 10 degustazioni. Possibilità di abbonamento a 30 euro per i 3 giorni del Festival.

Ad ogni partecipante verrà consegnato un bicchiere ed un porta bicchiere personali oltre ad un braccialetto incedibile.

IL PERCORSO

Il percorso parte da Porta San Giorgio, entra in centro da Ponte Pietra, attraversa Corso Santa Anastasia, sfiora Piazza Erbe proseguendo per Corso Portoni Borsari, Via Oberdan, arriva in Piazza Brà, svolta in Via Roma ed arriva al Ponte di Castelvecchio.

HOSTARIA 2015 – PRIMA EDIZIONE - FESTIVAL DEL VINO A VERONA DAL 16 AL 18 OTTOBRE

foto www.hostariaverona.com

ORARI MANIFESTAZIONE – cerimonia di inaugurazione alle 19,00 in Piazza Brà

Venerdì 16 ottobre dalle 18,00 alle 24,00

Sabato 17 ottobre dalle 12,00 alle 24,00

Domenica 18 ottobre dalle 12,00 alle 21,00

PIAZZA SAN ZENO – TERRITORI OSPITI E CONFERENZE PUBBLICHE

Nel cuore popolare della città c’è l’Hostaria degli ospiti, che in questa prima edizione accoglie una decina di cantine dei Colli Morenici e delle Terre Verdiane, accompagnate da altre tipiche specialità gastronomiche di quel territorio.

Si svolgeranno lì le 2 conferenze pubbliche in programma (vedi sotto).

LE HOSTARIE DELLA GASTRONOMIA VERONESE

Nel percorso ci saranno anche 4 Hostarie dedicate alle eccellenze gastronomiche della provincia veronese: i tortellini di Valeggio preparati dal Ristorante Alla Borsa, il risotto all’isolana proposto dall’Antica e Rinomata Riseria Ferron, le polentine de La Veronese e la pasta artigianale di Armando De Angelis con i sughetti cucinati dalla storica gastronomia Scapin e il Formaggio Monte Veronese. Sempre il Monte Veronese sarà presente in Piazza Brà con i propri produttori che offriranno in degustazione i loro formaggi abbinati alle marmellate di Rigoni di Asiago.

Saranno disponibili piatti vegetariani e “gluten free”.

Non sono previsti tavoli, le degustazioni gastronomiche verranno fatte in piedi.

LA VENDITA DEI VINI

I vini che le cantine mettono in vendita saranno consegnati in tutto il mondo a casa degli acquirenti senza nessuna spesa aggiuntiva.

HOSTARIA EXPERIENCE – MINI CORSI DI DEGUSTAZIONE

Per chi poi volesse avvicinarsi all’esperienza del gusto con qualche utile informazione competente ci sono dei mini corsi di degustazioni guidate nel Loggiato del Palazzo della Gran Guardia e all’Oratorio di San Zeno, curate rispettivamente dagli esperti sommelier dell’Onav e di Vipcellar.

LA BABY HOSTARIA – la merenda naturale

In Piazza Erbe c’è un’area dedicata ai bambini in cui i nostri partner Rigoni di Asiago e Morato Pane offriranno gratuitamente una merenda “naturale” a tutti i bambini e l’Associazione Rido Ridò animerà la piazza con i giochi del Ludobus che diventerà un punto di divertimento per i più piccoli.

LA COLLABORAZIONE CON I RISTORANTI E LE OSTERIE DEL CENTRO STORICO

Abbiamo attivato delle speciali collaborazioni con più di 50 esercizi pubblici del centro storico caratterizzate dalla promozione delle tipicità veronesi con proposte di menù ad hoc e aperitivi ispirati alla festa. Per i ristoranti menù Hostaria”, piatti tradizionali della cucina veronese abbinati ai vini delle cantine aderenti. Per le osterie “aperitivo Hostaria”, proposta del “goto” o del tradizionale sprizzato bianco con vini delle cantine aderenti accompagnati dalle classiche tartine, polpette e altri spuntini della tradizione.

LE BOTTIGLIE ARTISTICHE PER LA SOLIDARIETA’

L’artista Stefano Ogliari Badessi (presente al Festival con una sua istallazione in Piazza Brà, vedi sotto) personalizzerà 200 bottiglie – 150 da 750 ml e 50 magnum – che saranno messe in vendita al prezzo rispettivo di 100 e 200 euro. Tutto l’incasso verrà devoluto ai sindaci della Riviera del Brenta recentemente colpiti dalla tromba d’aria e servirà per sostenere progetti di ricostruzione.

CONFERENZE PUBBLICHE IN PIAZZA SAN ZENO

Sabato 17 ottobre, ore 16.00

LA FILOSOFIA DEL VINO E DELLA MONTAGNA

Relatore: Mauro Corona scrittore e guida alpinistica, guida sul palco Omar Pedrini

Domenica 18 ottobre, ore 16.00

E SE L’INFERNO NON ESISTESSE ?

Relatore: Vito Mancuso, teologo e scrittore

A seguire consegna del Premio Conad “Persone oltre le cose” con l’amministratore delegato e direttore generale Conad Francesco Pugliese

CONFERENZA TEMATICA “DALLA VIGNA AL TABLET”

Sabato 17 ottobre, ore 10.00

Loggiato del Palazzo della Gran Guardia

Presentazione guida Michelin “Itinerari tra i vigneti” e conferenza tematica di approfondimento sulle nuove potenzialità delle rete nel mondo del vino.

L’HOSTARIA ARTISTICA

In Piazza Brà l’istallazione dell’opera OH MY GOLD dell’artista contemporaneo Stefano Ogliari Badessi S.O.B. in collaborazione con Art Verona

Nel Loggiato del Palazzo della Gran Guardia BRINDIAMO esposizione curata dall’Accademia d’Arte ed Artigianato di Verona.

Nelle vie del percorso: il pittore Maurizio Zanolli, gli attori Roberto Puliero, Massimo Totola e Tiziano Gelmetti, i musicisti Eleuteria, Stefano Benini, Massimo Bitasi e lo scultore Enrico Faccio.

“Il piano libero di Hostaria” – Portoni Borsari

L’HOSTARIA MUSICALE

  • Contrada Lorì – canzoni da osterie – davanti all’osteria La Mandorla sabato 17 ore 20.00.
  • Eleuteria – voice, cello and loop station set – sabato 17 ore 22.00 Porta San Giorgio.

MESSA DI BENEDIZIONE DELLA VENDEMMIA

Hostaria riprende una antica tradizione della spiritualità veronese: domenica 18 ottobre, alle ore 11,00, alla Chiesa di Santa Anastasia, si terrà la santa messa di benedizione della vendemmia. Celebra il vescovo di Verona S.E. mons. Giuseppe Zenti

ATTENZIONE ALLE BARRIERE ARCHITETTONICHE E ALLE DISABILITA’

Abbiamo posto una grande attenzione all’accessibilità per i disabili motivo per cui il percorso è stato testato e promosso dai redattori di Dismappa, portale giornalistico sensibile alle esigenze di disabili motori che si muovono in carrozzina.

LA DEDICA

Hostaria 2015 è dedicata alla memoria di Angelo Betti.

Tutte le informazioni sul sito www.hostariaverona.com