“ Quanto vorrei avere i miei amici accanto per godere insieme del panorama che mi si presenta dinanzi!
Avrei potuto essere fin da questa sera a Verona ma mi si prometteva allo sguardo un’ opera ammirevole della natura: il meraviglioso lago di Garda.”
( Goethe )

Da sempre il Lago di Garda è stato meta di illustri personalità per la sua bellezza sconfinata e per il suo patrimonio culturale. Tanto che lo stesso Goethe ci dice di aver ritardato la sua partenza per Verona, proprio per ammirare le meraviglie del nostro lago.

Nel territorio del Lago di Garda possiamo trovare interessanti elementi storici, artistici e culturali di diverse epoche e composizioni.

Piccoli borghi, pittoreschi paesi, insediamenti romani, rocche medievali, imponenti palazzi e ville patrizie, nonché musei e manifestazioni artistiche e culturali.

Il mio compito sarà quello di portarvi con me in questo “Grand Tour” alla scoperta dei suoi tesori artistici e culturali. Ogni terzo martedì del mese qui, su Garda Outdoors.

 


Il tema principale di questa rubrica :

L’arte sul Lago Di Garda

 

"Grand Tour"  alla scoperta dell'Arte sul Lago di Garda

Palazzo Ducale – Mantova
@chiara_pasinetti

Un solo articolo non basta per descrivere tutte le meraviglie culturali che si celano nel territorio del Lago di Garda, per questo ho pensato al “ Grand Tour “, un viaggio all’insegna dell’arte e della cultura. Insieme visiteremo le bellezze artistiche che si trovano nella sua vasta area che comprende tre regioni : Lombardia, Trentino-Alto Adige e Veneto.

Questo viaggio partirà il mese prossimo. Visiteremo insieme le sue bellezze artistiche e culturali, tra le quali sicuramente non poteva mancare Palazzo Ducale a Mantova (capitale della cultura 2016) risalente al XIV sec.

Certamente parleremo anche di una delle tappe obbligatorie quando si è in visita al Lago di Garda, ovvero, il Vittoriale degli Italiani.

La cittadella monumentale è composta da edifici, vie, piazze, un teatro d’opera ( dove ancora al giorno d’oggi si svolgono concerti ), giardini e corsi d’acqua, una vera e propria meraviglia immersa nella natura e dalla quale si può anche ammirare lo splendore del nostro lago.

Tra le bellezze artistiche, non vanno poi dimenticati i resti della villa romana conosciuta meglio come “Grotte di Catullo” situata nella splendida Sirmione. Già gli antichi ne decantavano la bellezza sconfinata.

Un esempio di ciò è il Carme XXXI di Catullo, che qui vi propongo:

"Grand Tour"  alla scoperta dell'Arte sul Lago di Garda

Grotte di Catullo -Sirmione
@chiara_pasinetti

Paene insularum, Sirmio, insularumque
ocelle, quascumque in liquentibus stagnis
marique vasto fert uterque Neptunus,
quam te libenter quamque laetus inviso,
vix mi ipse credens Thyniam atque Bithynos
liquisse campos et videre te in tuto.
…Salve, o venusta Sirmio, atque ero gaude:
gaudete vosque, o Lydiae lacus undae:
ridete, quicquid est domi cachinnorum!

Con quale gioia e felicità ti rivedo
Sirmione, gioiello delle penisole e delle isole,
fra tutte quelle che il duplice Nettuno accoglie nei
chiari laghi e nei vasti mari!
A stento credo di aver lasciato la Tinia
e le terre bitinie e di rivederti fuori da ogni pericolo.
…Salve, o bella Sirmione, gioisci del tuo signore;
e gioite voi, o Lidie onde del lago:
risuonate, risate tutte della casa.

Caio Valerio Catullo

Questa è solo una piccolissima anticipazione di quello che sarà il nostro percorso, vi aspetto quindi martedì 21 Febbraio per iniziare questo viaggio insieme, naturalmente qui, su Garda Outdoors.