Notte di Fiaba 2017: quando l’estate si tinge di magia

Può una città trasformarsi in un set incantato, ricco di giochi fantastici, gnomi, fate e maghi per salutare l’estate all’insegna del divertimento e della magia? Sì, se la città è Riva del Garda e si parla di Notte di Fiaba, la manifestazione più attesa dell’estate trentina.

Da oltre sessant’anni, infatti, Riva del Garda celebra l’estate e la sua magica atmosfera con un evento ricco di spettacoli, laboratori, kermesse e concerti studiati per l’intrattenimento di grandi e piccini. Il tutto, con un unico filo conduttore: l’incredibile mondo delle fiabe.

Le strade, le piazze e i cortili della città adagiata sulle sponde del lago di Garda, infatti, si animano di gente, di luci, colori e maschere colorate per far rivivere l’incanto del mondo delle favole, lo scenario perfetto in cui tutto è fantastico. (programma completo)

Un viaggio fantastico e suggestivo: ecco il programma di Notte di Fiaba 2017

L’edizione 2017 di Notte di Fiaba si preannuncia ancora più spettacolare rispetto alle precedenti. Quest’anno, infatti, il protagonista assoluto della kermesse trentina sarà il famigerato Sherlock Holmes.

Dal 24 al 27 agosto 2017, infatti, l’atipico detective londinese sarà impegnato per le vie di Riva del Garda a scovare un misterioso ladro che ha avuto l’ardire di rubare il Libro Magico delle Fiabe.

 

Notte di Fiaba 2017, l'appuntamento più atteso dell'estate dal 24 al 27 agosto

E siccome “il mondo è pieno di cose ovvie che nessuno si prende mai la pena di osservare”, Sherlock Holmes avrà bisogno di tutto l’aiuto possibile per decifrare gli enigmatici indizi lasciati dal ladro. Armarsi di lente d’ingrandimento, di un quaderno per gli appunti e seguire meticolosamente i consigli di Sherlock Holmes e del fedele compagno Watson, darà ai tuoi bambini la spinta giusta per aguzzare l’ingegno, studiare un caso e portarlo a termine con successo.

Perché, altrimenti, che Notte di Fiaba sarebbe senza un giusto lieto fine? Ma il programma di Notte di Fiaba 2017 è decisamente più vasto, con decine di giochi e manifestazioni da non perdere, anche perché ce n’è davvero per tutti i gusti e per tutte le età. Tra gli appuntamenti più attesi della kermesse, i fuochi pirotecnici sul lago di Garda riescono a tenere con il naso all’insù migliaia di persone per oltre quaranta minuti di scoppiettanti colori.

Previsto per sabato 26 agosto alle ore 22, il grande spettacolo di fuochi artificiali illuminerà le acque del lago con colori vivi e brillanti per rendere ancora più emozionante lo scenario di una notte in cui tutto sembra possibile.

E se le fiabe, da sempre, mettono in moto la fervida immaginazione dei più piccoli, quale occasione migliore di Notte di Fiaba per narrare loro quelle più avvincenti e spettacolari in cui i protagonisti sono maghi, folletti, draghi e principesse da salvare oltre a misteriosi ladri e caparbi investigatori? Grazie a Elisabetta Parisi e alla Biblioteca Civica, infatti, tutte le letture saranno animate e per i bambini ci sarà spazio per il divertimento più vero.

E per i ragazzi più grandicelli, è prevista una nuova e avvincente avventura in Baker Street. Ma come, il nome non ti dice proprio niente? E’ la celebre casa di Sherlock Holmes, quella da cui prendono le mosse tutte le indagini seguite dal detective insieme all’amico Watson.

Grazie all’Escape Room, bisognerà addestrare il proprio team di compagni a risolvere le indagini più disparate e cercare di uscire dalla casa nel breve tempo di 20 minuti. Solo i più coraggiosi riusciranno a risolvere i misteriosi indovinelli.

Non solo giochi e magie: Notte di Fiaba significa anche buon cibo

Come ogni manifestazione che si rispetti, il programma di Notte di Fiaba 2017 prevede anche un viaggio enogastronomico e culinario davvero impressionante. Nel cuore di Piazza Battisti, infatti, decine di stand e bancarelle proporranno i piatti tipici della regione, accompagnati dalle leccornie che rendono celebre l’Italia nel mondo.

Oltre ai pesci di lago, preparati al forno con spezie, troverai le classiche trenette liguri al pesto di basilico, totani e calamari pastellati e fritti, pizze e panini farciti, confetture e gelatine, dolci e biscotti per accontentare persino il palato più esigente. E non finisce certo qui perché, grazie all'”Associazione Cuochi Trentini”, i bambini potranno mettere alla prova la propria abilità nell’impastare dolcetti e biscotti di pasta frolla. Ma cosa chiedere di più alla “Notte di Fiaba”?