Anche se in questi giorni la primavera stenta a farsi vedere, avevo voglia di realizzare un piatto con i profumi ed i sapori che un po’ alla volta stanno arrivando con la bella stagione: la primavera (per lo meno quando non fa scherzi!).

Oggi prepariamo gli spätzle con le molche, tipico prodotto della zona dell’Alto Garda, ottenuto dal residuo solido della lavorazione dell’olio d’oliva, composto da polpa e bucce.

Non fatevi spaventare dal titolo della ricetta, sono semplici da realizzare e gustosi da mangiare 🙂

Ingredienti:

300 g farina
3 uova
1 cucchiaino di sale
3 cucchiai abbondanti di molche
½ bicchiere di latte a temperatura ambiente
per il condimento:
10/15 foglie di basilico
20 pomodorini
zucchero a velo
olio d’oliva
sale
timo
aglio
Preparazione:
per i pomodorini confit:
Spätzle alle molche con pomodorini confit e al profumo di basilico
lavare i pomodorini sotto acqua corrente e tagliarli a metà.
Disporli su una placca rivestita con  carta forno, con la parte tagliata rivolta verso l’alto.
Condire ogni pomodorini con un filo d’olio, un pizzico di sale e zucchero a velo e qualche fogliolina di timo, infine distribuire anche qualche pezzettino di aglio.
Cuocere in forno caldo a 160° per un’ oretta e mezza.
per la salsa al basilico:
lavare e asciugare le foglie di basilico, porle in una ciotola dai bordi alti e unire 50 g di olio d’oliva.
Frullare bene e tenere da parte.
per gli spätzle alle molche:
In una ciotola sbattere le uova con le molche e aggiungerle alla farina ed il sale.
Iniziare ad impastare e poi versare a filo il latte.
Lavorare fino a che la pastella risulta densa ed un po’ appiccicosa.
Lasciar riposare per 30 minuti.
Portare a bollore l’acqua in una padella, salarla e posizionare la mandolina per gli spätzle, trasferire l’impasto ed iniziare a formare gli gnocchetti.
Man mano che gli spätzle sono pronti versarli in una ciotola.
Condire con la salsa al basilico e completare con i pomodorini ormai cotti.
Buon appetito!
Spätzle alle molche con pomodorini confit e al profumo di basilico