San Pietro con pomodorini, olive e capperi cucinato con Fresco l'abbattitore domestico il 'mio' alleato in cucina!

Fresco l’abbattitore domestico

Buon lunedì!

Oggi vi voglio parlare del ‘mio’ fidato amico in cucina: Fresco l’abbattitore domestico di Irinox!

L’abbattitore domestico è uno strumento indispensabile nel mondo della ristorazione, ma Fresco è adatto anche per chi desidera una corretta conservazione degli alimenti all’interno delle mure casa.

L’abbattitore domestico è una macchina che abbassa la temperatura degli alimenti in gran velocità, bloccando quindi la proliferazione batterica mantenendo invariate le caratteristiche dell’alimento.

Con Fresco, l’abbatitore domestico, si ha inoltre la possibilità di velocizzare i tempi in cucina, come ad esempio raffreddare la pasta frolla in soli 10 minuti!

Fresco, non è un semplice abbattitore domestico di temperatura, ma prevede ben 6 funzioni:

– raffreddamento veloce

– surgelamento veloce (arriva sino ad una temperatura maggiore del congelatore di casa: -30°)

– raffreddamento bottiglie (abbatte la temperatura delle bottiglie fino a un grado al minuto)

– scongelamento

– piatto pronto (rigenera un alimento precedentemente surgelato)

– lievitazione controllata (permette di mantenere costante la camera di lievitazione)

– cottura a bassa temperatura (Fresco può arrivare sino ad un temperatura massima di + 75°).

La differenza sostanziale tra congelare e surgelare:

Se congeliamo un alimento nel freezer, l’acqua presente nella pietanza forma dei macro cristalli che in fase di scongelamento comporta la rottura delle fibre comportando la perdita dei liquidi, quindi la perdita di sapore, di freschezza e di proprietà nutritive.

In Fresco invece, il programma di surgelamento rapido, forma dei micro cristalli, tipo fiocchi di neve, che in fase di scongelamento non rompono le fibre dell’alimento, mantenendo quindi intatte le proprietà dell’alimento sia organolettiche che nutritive, senza la perdita di alcun liquido.

Dopo questa breve descrizione, vi lascio la ricetta per un piatto sfizioso cotto a bassa a temperatura: un tripudio di profumi e sapori!


Ricetta San Pietro con pomodorini, olive e capperi

Ingredienti:

1 filetto di s. pietroSan Pietro con pomodorini, olive e capperi cucinato con Fresco l'abbattitore domestico il 'mio' alleato in cucina!

10 pomodorini/datterini

2 cucchiai di capperi dissalati

8 olive di gaeta

2 rametti di timo

1 pomodoro secco

1 spicchio d’aglio

olio

sale e pepe

 

Procedimento:San Pietro con pomodorini, olive e capperi cucinato con Fresco l'abbattitore domestico il 'mio' alleato in cucina!

Mettere il pomodoro secco in una ciotola con acqua fredda per 10 minuti.

Lavare i pomodorini e tagliarli a metà.

In una ciotola porre i pomodorini, i capperi, le olive denocciolate, il timo, il pomodoro secco tagliato a pezzettini e l’aglio grattugiato.

Condire il tutto con 2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva, un pizzico di sale e pepe.

Sciacquare il filetto di S. Pietro sotto l’acqua corrente e tamponarlo con carta da cucina.

Togliere la pelle e tagliarlo a pezzettini.San Pietro con pomodorini, olive e capperi cucinato con Fresco l'abbattitore domestico il 'mio' alleato in cucina!

Aggiungerlo poi al condimento di pomodorini.

Prendere due vasetti ermetici senza guarnizione in gomma e riempire.

Chiudere e porre in Fresco, precedentemente impostato sul programma di cottura a bassa temperatura a 68°.

Cuocere per 40 minuti.

Aprire i vasetti e servire.

San Pietro con pomodorini, olive e capperi cucinato con Fresco l'abbattitore domestico il 'mio' alleato in cucina!     San Pietro con pomodorini, olive e capperi cucinato con Fresco l'abbattitore domestico il 'mio' alleato in cucina!  San Pietro con pomodorini, olive e capperi cucinato con Fresco l'abbattitore domestico il 'mio' alleato in cucina!

5 motivi per per avere un abbattitore domestico in casa

Raffreddare rapidamente: come abbiamo detto, l’abbattitore permette di raffreddare cibi, anche molto caldi, in soli 90 minuti, minor ossidazione e maggior igienicità.

Surgelare: l’abbattitore domestico lo fa in meno tempo. Velocizzando il processo, evita che i cristalli d’acqua all’interno dei cibi sfaldino i tessuti. Il che vuol dire consistenze e sapori intatti.

Scongelare: se è in grado di abbassare la temperatura rapidamente, è in grado di fare anche l’inverso. Utile sicuramente.

Cuocere a bassa temperatura: Fresco non solo abbatte la temperatura ma ha la funzione di cottura a bassa temperatura che consente di raggiungere una consistenza e una ricchezza di sapori da far invidia ai migliori chef.

Far lievitare: il fatto di poter mantenere temperature costanti per lungo tempo, consente di utilizzare l’abbattitore sia come camera di maturazione degli impasti sia come camera di lievitazione.