Il Lago di Garda tra terra ed acqua può essere davvero qualcosa di unico, ed allora oggi abbiamo deciso di raccontarvi un percorso che vi permetterà di conoscere in Lago attraverso questi due grandi punti di forza.

Le mattine sono ancora piacevoli, non molto calde e sopratutto poco trafficate, ed è cosi che la voglia di inforcare la bici da corsa e far scoprire le bellezze del Garda al nostro amico australiano Warren è davvero tanta.

La partenza è da Peschiera del Garda, scendendo verso il centro storico, prendiamo in direzione di Desenzano del Garda, con l’aria del mattino che ci rinfresca piacevolmente pedalare lungo la gardesana, anche se c’è un pò di traffico non è poi cosi male. La prima parte del percorso, è totalmente pianeggiante e ci permette cosi di far girare la gamba godendoci anche qualche piacevole scorcio tra l’azzurro dell’acqua e il verde delle montagne che contornano il nostro amato Lago. Warren è piacevolmente colpito dalla vista e sopratutto dall’andatura considerata allegra ma non troppo.

Attraversiamo il centro di Rivoltella con il suo bel tratto di “pavè” che ci fa rallentare un pò ma non troppo, proseguendo in direzione Desenzano del Garda per giungere nel centro storico e fare una piccola pausa per sistemare la sella, ma anche per godersi qualche istante di uno dei paesi più belli della sponda bresciana del lago stesso.

Terra ed Acqua - In Bicicletta sul Lago di Garda con panorami unici

Ripartiamo di buona per raggiungere la gardesana in direzione di Padenghe sul Garda e Moniga del Garda. Fate attenzione in questo tratto perchè siete in leggera salita e sopratutto risulta essere abbastanza trafficato, ma se avete pazienza e un volta che siete a Moniga seguite per il centro storico, inoltrandovi nella Valtenesi bassa per uno dei percorsi più belli e suggestivi che si possono avere.

Da qui inizia un percorso vallonato tra ulivi e vigneti e il Lago sulla destra a farvi compagnia. Con Warren pedaliamo in allegria e leggerezza con lui che si gode la nostra meravigliosa vista che con tutto il rispetto per l’Australia terra selvaggia e tutta da scoprire non ha paragoni. Arrivati a Manerba, attraversiamo tra stradine strette il Borgo, per poi regalarsi una piacevole sosta caffè con foto e lo sfondo della baia di Salò. Un momento di relax che durante il giro in bicicletta è sempre piacevole per potersi conoscere e scoprire qualcosa in più da chi viene dall’altra parte del globo.

Terra ed Acqua - In Bicicletta sul Lago di Garda con panorami unici

La ripartenza è in “allegria” tra sali e scendi attraversando San Felice del Benaco e Portese e puntando la piacevole discesa che ci porta nel centro di Salò. A Salò fate attenzione perché se volete visitare il suo lungo lago è entrata in vigore la nuova normativa comunale che vieta di pedalare in bicicletta, i vigili controllano solerti.

Terra ed Acqua - In Bicicletta sul Lago di Garda con panorami unici   Terra ed Acqua - In Bicicletta sul Lago di Garda con panorami unici

Quindi scendiamo e passeggiamo ci godiamo il panorama e racconto un pò al nostro amico australiano la storia , particolare e controversa. Per poi ripartire e percorrere gli ultimi chilometri che ci portano a Toscolano Maderno. E qui entra in scena l’acqua, perchè non c’è cosa migliore dopo 40 km che regalarsi la bellezza del Benaco attraversandolo in battelo. La Navigarda mette a disposizione il battello della tratta Toscolano Maderno – Torri oltre che alle auto e moto anche alle biciclette.

Terra ed Acqua - In Bicicletta sul Lago di Garda con panorami unici

Sono 20 minuti di attraversata davvero caratteristici dove si può ammirare il Garda su entrambe le sponde, respirare l’aria fresca e godersi l’acqua cristallina che esso regala con la voglia anche di fare un tuffo. Warren ne rimane affascinato.

Terra ed Acqua - In Bicicletta sul Lago di Garda con panorami unici

Da Torri del Benaco il nostro giro riprende per tornare a Peschiera del Garda con una sosta sulla terrazza di Garda alla baia delle sirene, una piacevole birretta seduti all’ombra di un bar sul lungolago di Bardolino ed infine una bella tirata per testare la gamba sulla gardesana con il vento a favore per tornare in quel di Peschiera del Garda.

Terra ed Acqua - In Bicicletta sul Lago di Garda con panorami unici   Terra ed Acqua - In Bicicletta sul Lago di Garda con panorami unici

Alla fine 90 km piacevoli, agevoli e abbastanza facili per un percorso adatto a tutti coloro che vogliono vivere la magia tra terra e acqua senza dannarsi e mettere in croce le gambe. La mia soddisfazione quella di aver regalato un esperienza unica ed irripetibile al nostro amico australiano. Questa è l’essenza della bicicletta e di un turismo esperienziale sempre più ricercato e richiesto.