Con il freddo che l’inverno porta in Val Concei, una delle valli laterali della Valle di Ledro, è possibile praticare lo sci di fondo.

Lo Sci Club Ledrense, l’associazione che gestisce la pista e la struttura, organizza solitamente nel periodo natalizio corsi per bambini. In tutto il periodo invernale, invece, su richiesta vengono organizzati dei corsi di sci nordico per adulti con maestri di sci specializzati. Inoltre, lo Sci Club Ledrense collabora con le scuole del territorio dando così la possibilità ai bambini e ragazzi di imparare un nuovo sport grazie a corsi realizzati appositamente per loro.

Lo sci di fondo tra i boschi della Valle di Ledro

La pista su cui ci si può cimentare a praticare lo sci nordico è lunga all’incirca due km ed è dislocata interamente nel bosco, a fianco del sentiero naturalistico di fondovalle. Non sempre d’inverno la neve scende e per far sì che l’attività si svolga a pieno regime, lo Sci Club Ledrense e i suoi volontari si mettono all’opera realizzando un anello più o meno lungo a seconda delle condizioni metereologiche.

Salite e discese poco impegnative e adatte a tutti, sia a professionisti sia a sciatori della domenica, che vogliono trascorrere qualche ora nella natura incantata e silenziosa con gli amici oppure soli, ricaricandosi con le energie che la natura rilascia.

Nel corso dell’inverno, lo Sci Club Ledrense propone diverse e numerose atività per incontrare tutti gli appassionati come per esempio la Coppa Zoca o la Ledro Combi, la prima è una gara goliardica a terne che si svolge lungo la pista di Chinaec, mentre la seconda è una gara nata solo nel 2018 in collaborazione con la Società Sportiva Tremalzo e prevede due gare ,una di sci alpino e una di sci nordico.

Lo sci di fondo tra i boschi della Valle di Ledro

Sulla pista di Chinaec si può sciare dalla mattina, quando le prime luci dell’alba fanno capolino in Valle di Ledro fino alle ore 21, grazie al sistema di illuminazione posto lungo tutto il tragitto.

E se non si ha l’attrezzatura adeguata, lo Sci Club Ledrense mette a disposizione un piccolo noleggio in cui il personale vi saprà consigliare quella che farà per voi, tra scarpe, sci e racchette.

 

Per quanto riguarda la tecnica, esistono due tipologie di sciata: il pattinato (o skating) e la tecnica classica.

Il primo è più rapido e dispendioso, e consiste nel praticare lo sci di fondo come se si pattinasse, mentre il secondo rappresenta lo stile classico e corrisponde al movimento della nostra camminata. Quale preferite?

Lo sci di fondo tra i boschi della Valle di Ledro

E’ arrivato il momento di scendere in pista: scarpe allacciate, sci ai piedi, racchette impugnate…. pronti, via!