Cassone di Malcesine (VR).
Cassone di Malcesine (VR).

Cassone è un delizioso borgo situato lungo la “Riviera degli Ulivi”, cinquanta chilometri di vegetazione mediterranea che, protetta dal clima mite, permette a palme, agrumi e ulivi di crescere rigogliosi e donare una rinomata produzione di olio extravergine DOP.

Si tratta più precisamente di una frazione, di qualche centinaio di abitanti, del comune di Malcesine, da cui dista solamente 4 km percorribili anche lungo la bellissima pista ciclopedonale nord-orientale che segue le sponde del lago.

Segnaliamo che prima di arrivare a Malcesine attraverserete anche la suggestiva Val di Sogno, riparata in un’insenatura del Garda, che offre natura e spiagge dalla bellezza unica.

Cosa vedere a Cassone di Malcesine sul Lago di Garda.

Il paese si compone di case, ponticelli e vicoletti che creano un’atmosfera d’altri tempi e molto romantica.

Il porto di Cassone di Malcesine è l’attrattiva più caratteristica del borgo. Perfettamente conservato e adornato di colorate barche da pesca lì ormeggiate, accoglie un’antica torre che spicca fronte lago chiamata “Toresela” e anche il piccolo “Museo del lago e della pesca”. Qui si trovano esposti gli attrezzi della pesca antica, strumenti di lavoro quotidiano, foto di barconi a vela di un tempo, e anche delle vasche con alcune specie ittiche: trote, cavedani e anguille che ricordano la destinazione di questo edificio nel passato per l’allevamento dei pesci. L’ingresso è gratuito (aperto da Aprile a Settembre dal martedì alla domenica 10.00-12.00 – 15.00-18.00; da Novembre a Marzo solo la domenica 10.00-12.00 – 15.00-18.00; per informazioni potete contattare il numero 339.540.93.43).

Potrete visitare la chiesa del XVIII secolo dedicata a S. Benigno e Caro, situata nella parte alta del paese, e non da ultimo il corso del fiume Aril che, con i suoi soli 175 metri di lunghezza, vanta l’affissione del cartello “fiume più corto del mondo”.

È uno dei fiumi che si immettono nel Lago di Garda, e attraversa Cassone dopo essere nato in una sorgente nel cuore del paese. Sgorga formando un piccolo bacino d’acqua in cui arrivano le trote a deporre le uova risalendo la corrente (ad oggi è riserva protetta dalla pesca). 

Piccolo ma forte, l’Aril tra la fine dell’Ottocento e il 1913 alimentava una centrale elettrica e due mulini.

Inoltre questo fiume è anche tappa obbligata nel periodo natalizio, in cui viene allestito il presepe galleggiante più bello dell’intero Lago di Garda (sempre nello stesso periodo vi suggeriamo di far tappa anche a Campo di Brenzone, pochi km più a sud, per visitare un’altra bellissima mostra di presepi all’aperto provenienti da tutto il mondo).  

Il Presepe sul fiume Aril a Cassone di Malcesine (VR).

Cassone è sede di feste popolari e manifestazioni gastronomiche tra cui la più conosciuta è la “Festa dei ciclamini” che si svolge nel mese di agosto con la tradizionale “regata delle Bisse” durante la quale si compete con queste tipiche imbarcazioni a remi.

Inoltre ospita una meravigliosa statua in bronzo del 1987, della scultrice Luisa Granero raffigurante una bagnante.

Il fascino senza tempo di Cassone di Malcesine ha ispirato, nell’estate del 1913, il pittore viennese Gustav Klimt che, durante un suo soggiorno sul Garda, ha dipinto due dei suoi quadri più famosi dello stile del paesaggio “La chiesa a Cassone”, custodito a Roma nella Galleria Nazionale d’Arte Moderna, e “Malcesine sul lago di Garda” andato distrutto in un incendio nel 1945.

Cassone è un borgo tutto da scoprire in qualsiasi stagione lo visitiate. Merita una sosta anche per pranzare o cenare sopra il fiume Aril, in un’atmosfera fra le più romantiche e uniche nel loro genere.

Alla prossima cari Outdoors!

Silvia Turazza – Garda Outdoors

LASCIA UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commendo
Per favore inserisci il tuo nome qui