Sentiero della Ponale.
Sentiero della Ponale.

Il sentierio del Ponale collega Riva del Garda alla Valle di Ledro fin dal 1851.

Dal 2004 è stata trasformata in panoramico sentiero a picco sul lago, dove è permesso transitare anche con biciclette, mountain bike e E-mtb. Per la sua unicità sia naturalistica che storica è uno dei più belli e conosciuti sentieri europei. Camminerete a ridosso della montagna, in alcuni punti addirittura dentro. Il vostro sguardo spazierà dalle sfumature dell’acqua a ridosso degli scogli all’abbraccio della roccia che vi circonda.

video @lakegardaphoto

Sentiero del Ponale: da dove parte, dove arriva e dove si può parcheggiare.

Il sentiero del Ponale parte da Riva del Garda (TN), poche decine di metri dopo la Centrale Idroelettrica in direzione di Limone sul Garda e arriva fin sul Lago di Ledro. Potete parcheggiare lungo la strada statale SS45bis (attenzione nei pressi dell’imbocco del sentiero i posti sono pochissimi e in alta stagione è difficile parcheggiare lì). Vi consigliamo il parcheggio gratuito di Via Galas a pochissimi passi dal centro di Riva. Ecco qui le coordinate per arrivare: https://g.co/kgs/HmcS38

Sentiero del Ponale: breve excursus sul percorso.

Poco dopo aver imboccato la passeggiata arriverete al primo punto panoramico che viene chiamato Belvedere degli innamorati. Impossibile non far tappa per la prima fotografia con Riva del Garda tutta dentro l’obiettivo.

Proseguite fra le rocce verticali e lo spettacolare strapiombo sul lago brillante sotto di voi fino a raggiungere la Tagliata del Ponale: un forte corazzato a prova di bomba scavato interamente nella roccia, costruito tra il 1904 e il 1918. Salite e godetevi la vista mozzafiato a 180°.

Alla fine del primo tratto di percorso, dopo circa 2,5 km, si trova un bellissimo punto di ristoro, il Ristorante Ponale Alto Belvedere, con un’ampia terrazza dove poter fare la prima sosta con servizio comodamente seduti a tavola. Atmosfera informale in un ambiente chic.

Dopo il primo punto di ristoro si passa un ponte e si continua al segnavia che porta verso una strada forestale.
Raggiunta la Valle di Ledro, superata la strada del paesino di Pregasina, si cammina lungo una serie di tornanti per arrivare alla statua della Madonna con la sua terrazza panoramica. A questo punto si incontrano altri bar e ristoranti dove rifocillarsi.
La camminata continua verso il centro del paese di Prè di Ledro, località Molina poi raggiunge il Lago di Ledro con il suo Museo delle Palafitte.

Lungo il percorso troverete svariati cartelli informativi che segnalano la strada e le varie note storiche. Il sentiero è adatto a tutti. E’ consentito l’ingresso ai cani che devono essere tenuti a guinzaglio corto per questioni di sicurezza (il sentiero non è molto largo e fra pedoni e biciclette che sfrecciano in discesa bisogna stare attenti).

Quindi? Usciamo di casa a rigenerarci! Alla prossima cari Outdoors!

Silvia Turazza – Redazione Garda Outdoors

Il Sentiero del Ponale sul Lago di Garda è classificato fra i più belli in Europa.
Vista su Riva del Garda e il Monte Brione @lakegardaphoto.

LASCIA UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commendo
Per favore inserisci il tuo nome qui