Lago di Ledro
Lago di Ledro.

Il Lago di Ledro è situato a 655 metri sopra il livello del mare, nella valle tra il Lago di Garda e il Lago d’Idro; è uno dei molteplici laghi del Trentino, con acque cristalline dal colore turchese; è circondato da fitti boschi ed è un luogo ideale per la balneazione, la pesca e gli sport acquatici.

Storia del Lago di Ledro.

Il Lago di Ledro nasce da uno sbarramento morenico risalente alla quarta era glaciale. Il suo territorio è stato protagonista della prima guerra mondiale che costrinse gli abitanti della zona a trasferirsi tra Austria e Boemia. Nel 1928 fu Gabriele D’Annunzio a far detonare le ultime mine presenti in valle; sembra proprio essere una sua opera la realizzazione del tunnel lungo 6 Km scavato nel fianco della montagna che permette alle acque del Lago di Ledro di fornire energia alla Centrale Idroelettrica di Riva del Garda. La storia racconta c he D’Annunzio atterrò sulle acque del Lago di Ledro con il suo idrovolante per inaugurare il tunnel che avrebbe fornito energia elettrica a Riva del Garda.

Gabriele D’Annunzio ebbe un forte impatto nella zona, basta vedere il Vittoriale degli Italiani.

Dove si trova il Lago di Ledro.

Il Lago di Ledro si trova a Nord-Ovest del Lago di Garda. Dista 15 km da Riva del Garda e 25 km da Limone sul Garda.

I Borghi della Valle di Ledro.

Biacesa.

Biacesa è il primo paese che si incontra nella Valle di Ledro salendo da Riva. Da visitare in questo paese ci sono la Chiesa di Sant’Antonio, la chiesetta di San Giovanni sopra il paese e il Defensionmauer, una serie di fortificazioni risalenti alla prima guerra mondiale, utilizzate in difesa dell’Alto Garda e della Valle di Ledro.

Prè di Ledro.

Prè non è attraversato dalla strada statale per volontà degli abitanti del paese. Durante l’inverno, dal giorno di San Martino (11 novembre) a quello di Sant’Agata (5 febbraio) il paese non vede la luce del sole perché situato in fondo a un bacino, e per questo motivo i suoi abitanti sono chiamati Malmauri. Luoghi da visitare sono la Chiesa di San Giacomo Maggiore, l’Officina dei ciuaröi, dove sopravvive la tradizione dell’artigianato delle broche (i chiodi da scarpa) e Leano, un paesino nell’alpeggio sopra Pré che si anima nei mesi estivi.

Molina di Ledro.

Il paese di Molina di Ledro si trova sulla sponda orientale del Lago di Ledro. Nel 1929 a Molina sono stati rinvenuti più di 10.000 pali, testimonianza dell’insediamento palafitticolo che esisteva sul Lago di Ledro durante l’età del bronzo, più di 4.000 anni fa, a testimonianza di ciò oggi qui è stato realizzato il Museo delle Palafitte della Valle di Ledro. Questo paese offre anche una spiaggia attrezzata con servizi igienici, parco giochi, campo da beach volley e da tennis. Da visitare troviamo la Chiesa di San Vigilio a Molina e il Santuario della Madonna delle Ferle a Barcesino. Piccola curiosità, questo paese è il luogo di nascita di Andrea Maffei, celebre poeta e traduttore.

Mezzolago.

Mezzolago è considerato la perla del Lago di Ledro per la sua posizione soleggiata e riparata dal vento. In riva al lago è presente una piccola spiaggia attrezzata con area pic-nic e parco giochi. Mezzolago, ospitò anche l’illustre poeta Gabriele D’Annunzio, giunto il 18 marzo del 1928 in occasione della realizzazione della galleria che avrebbe condotto l’acqua del Lago di Ledro alla centrale elettrica di Riva del Garda.

Lago di Ledro, tutto quello che dovete sapere per una vacanza perfetta.

Pieve di Ledro.

Pieve di Ledro si trova sulla sponda occidentale del Lago di Ledro ed è il centro della Valle di Ledro. Lungo le rive del Lago di Ledro è presente un’ampia spiaggia attrezzata con servizi igienici, campo da beach volley e parco giochi. Il centro storico regala scorci pittoreschi e sono presenti anche alcuni negozietti. Da vedere a Pieve di Ledro, sono la chiesa dell’Annunciazione, con la sua cupola a cipolla e il Museo farmaceutico Foletto, che racconta la storia della produzioni di medicamenti, liquori e sciroppi con le erbe e i frutti della Valle di Ledro. Famosa in tutta la Valle di Ledro, e non solo, è la Fiera di San Michele o desmontegada.

Concei.

La Val Concei è una valle naturale della Valle di Ledro, coperta di prati e boschi. All’inizio questa valle ospita tre paesini, Locca, Enguiso e Lenzumo. Il percorso naturalistico di fondovalle conduce fino al Rifugio Al Faggio. Il Monte Cadria, con i suoi 2.254 m è il tetto della Valle di Ledro. Interessanti sono la Sagra di Locca, l’ultima domenica di luglio, con i famosi caponec, la Sagra di Lenzumo, l’ultima domenica di agosto, con il palo della cuccagna e la Sagra di Enguiso, la terza domenica di settembre, con il Brock Master, una gara di arrampicata su parete artificiale.

Bezzecca.

Bezzecca è celebre per la Battaglia di Bezzecca, tra le truppe austriache e quelle italiane al comando di Garibaldi nel 1866, con il famoso Obbedisco! pronunciato da Garibaldi. Da visitare la Chiesa di Santo Stefano a Bezzecca, il Colle di Santo Stefano con sacrario militare e trincee della Grande Guerra, il Museo garibaldino e della Grande Guerra sul Lungassat in paese e la Chiesetta di Santa Lucia in pratis poco fuori dal paese, con alcuni affreschi risalenti al XIV secolo.

Tiarno di Sotto.

Tiarno di Sotto veniva anche chiamato il paese dei signori per via delle numerose abitazioni signorili che caratterizzavano il centro del paese. Da visitare la chiesa di San Bartolameo, il cui campanile di 72 m, è il secondo più alto del Trentino, la chiesetta di San Giorgio, le cascate del torrente Massangla, tra cui quella del Gorg d’Abiss, il mulino dei Bugatini e il ponte romano di Croina.

Tiarno di Sopra.

Tiarno di Sopra è il paese più grande della Valle di Ledro e si trova all’imbocco della Val d’Ampola. Il paese è attraversato dal Rio Sacche ed è diviso in cinque contrade Brì (i gialli), Cerì (i verdi), Belisse (i blu), Nadri (i rossi) e Violì (i viola). A Tiarno di Sopra si possono visitare la Chiesa dei santi Pietro e Paolo, il Monumento ai caduti delle due guerre mondiali, il Lago d’Ampola e la Chiesa di Santa Croce sulla strada per Tremalzo.

Cosa fare sul Lago di Ledro.

Museo delle Palafitte.

Il museo delle Palafitte del Lago di Ledro ricrea l’atmosfera di ciò che era un villaggio di palafitte durante l’età del Bronzo, 4000 anni fa. Questo museo fa inoltre parte della rete territoriale di musei a cui fa capo il MUSE, il Museo delle Scienze di Trento.

Lago di Ledro, tutto quello che dovete sapere per una vacanza perfetta.

Ledro Land Art.

Ledro Land Art, nella pineta di Pur, a pochi passi dal Lago di Ledro, è un sentiero che costeggiando il torrente Assat conduce a Malga Cita, e custodisce opere site-specific, realizzate ogni anno in loco con materiali naturali durante la stagione estiva.

Lago di Ledro, tutto quello che dovete sapere per una vacanza perfetta.

Trekking alla Madonnina di Besta.

Se avete voglia di un bel trekking, semplice ma con una vista davvero spettacolare, allora dovete assolutamente raggiungere la Madonnina di Besta, in 45 minuti e 300 metri di dislivello vi troverete di fronte allo spettacolare Lago di Ledro visto dall’alto.

Lago di Ledro, tutto quello che dovete sapere per una vacanza perfetta.

Trekking al rifugio Nino Pernici.

Il trekking al rifugio Nino Perici nel fondovalle è un’escursione ideale sia in estate che in inverno con le ciaspole; questo rifugio dispone di 30 posti letto e funge da ottima base di partenza per visitare le creste circostanti.

Lago di Ledro, tutto quello che dovete sapere per una vacanza perfetta.

Spiagge.

Se invece state cercando un pò di tranquillità, il Lago di Ledro offre ben 4 spiagge di cui una, nella parte meridionale, è attrezzata per i nostri amici a 4 zampe che potranno così rinfrescarsi nelle splendide acque del Lago di Ledro insieme ai loro padroni!

Strada del Ponale.

Se volete raggiungere il Lago di Ledro in bicicletta o a piedi, la strada del Ponale è un’ottima alternativa; è stata utilizzata come strada per il passaggio di auto fino ai primi anni 90, ed oggi è aperta per il passaggio di pedoni e ciclisti che possono godere di panorami unici sul Lago di Garda.

Lago di Ledro, tutto quello che dovete sapere per una vacanza perfetta.

Cosa fare nei dintorni del Lago di Ledro.

Esplorare le cascate nascoste di Gorg D’Abiss, Palvico e Ampola.

Nei dintorni del Lago di Ledro, troviamo ben 3 cascate nascoste che sono un sollievo dalla calura estiva; si tratta delle cascate Gorg D’Abiss  (più vicina al paese di Storo), Palvico (alta 54 metri e frequentata da chi pratica il canyoning), Ampola (la più vicina al Lago di Ledro).

Lago di Ledro, tutto quello che dovete sapere per una vacanza perfetta.

Visitare Riva del Garda.

Anche Riva del Garda è una bellissima cittadina che dista solamente 15 km dal Lago di Ledro e offre una moltitudine di sport, cultura e molto altro, tutto da provare!

Lago di Ledro, tutto quello che dovete sapere per una vacanza perfetta.

Visitare Limone sul Garda.

Mentre, a soli 25km dal Lago di Ledro è possibile visitare Limone, con le sue limonaie e la sua pista ciclopedonale conosciuta in tutta Europa!

Lago di Ledro, tutto quello che dovete sapere per una vacanza perfetta.

Eventi sul Lago di Ledro.

Tra i vari eventi che animano la Valle di Ledro in estate, segnaliamo la fiera si San Michele che si svolge ogni anno a Pieve di Ledro verso la fine di Settembre, in concomitanza con la transumanza, al termine della quale vi è l’elezione della mucca più bella. Segnaliamo la presenza di diversi eventi sportivi organizzati durante l’estate; per restare sempre aggiornati, consigliamo di visitare la pagina ufficiale del Lago di Ledro!

Dove dormire sul Lago di Ledro e dintorni.

Se la vostra intenzione è quella di fermarvi proprio nella Valle di Ledro, segnaliamo due differenti appartamenti, situati lungo le coste del Lago di Ledro, La Mansarda di Rossella e gli chalet di Ledro Lake Project. Se, invece, preferite una posizione centrale, per potervi rilassare e visitare più cose possibili, qui trovate un elenco con i nostri consigli sui migliori posti in cui dormire!

Dove mangiare sul Lago di Ledro e dintorni.

Diversi sono i ristoranti, le malghe e gli agriturismi che offrono piatti ottimi in tutto il territorio della Valle di Ledro, nelle vicinanze vi segnaliamo degli ottime proposte in tutto il territorio del Lago di Garda, con uno sguardo particolare verso aperitivi e piccole pause rinfrescanti dalla calura estiva con degli ottimi gelati!

Anche per oggi è tutto,

alla prossima cari Outdoors!

LASCIA UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commendo
Per favore inserisci il tuo nome qui