Bambini sul Lago di Garda.
Bambini sul Lago di Garda.

Bambini sul Lago di Garda: le escursioni e le vacanze con i bambini richiedono la giusta attenzione anche per il loro divertimento… che poi si sa: diventa anche il nostro! Il Lago di Garda è una meta d’eccellenza per tenere occupata e felice tutta la famiglia, i genitori single, i gruppi di amici, in qualsiasi stagione dell’anno. Attività per bambini di ogni età e per ogni gusto e attitudine.

Qui di seguito l’elenco completo suddiviso in macro-capitoli:

Musei e parchi adatti ai bambini.

Museo della Carta a Toscolano Maderno (BS): una bella giornata dedicata a una facile escursione immersa nella natura della valle con una visita al Museo della Carta che spiega come si faceva anticamente. Per maggiori info cliccate qui.

Museo della Centrale Idroelettrica di Riva del Garda (TN): una centrale monumentale, realizzata in riva al lago negli anni ’20 su progetto dell’architetto di D’Annunzio, Giancarlo Maroni, già artefice del Vittoriale degli Italiani. Una vera e propria esperienza di visita, con originali allestimenti multimediali che appassionano i bambini anche nel gioco e permette loro di scoprire, in modo coinvolgente, come l’acqua si trasforma in energia pulita. Per maggiori info cliccate qui.

Museo Foletto a Pieve di Ledro (TN): un museo che racconta la storia della farmacia tra antichi alambicchi e un prestigioso erbario. Per maggiori info cliccate qui.

Museo Sisàn a Cisano di Bardolino (VR): troverete una dettagliata classificazione delle specie ornitologiche e ittiche del basso Garda con documentate tutte le tradizioni ad esse correlate. Per maggiori info cliccate qui.

Museo Nicolis a Villafranca di Verona (VR): il museo racconta, attraverso centinaia di automobili, motociclette e biciclette, l’evoluzione dei mezzi di trasporto degli ultimi due secoli. Troverete anche macchine fotografiche, per scrivere, strumenti musicali e oggetti curiosi e introvabili. Stupore assicurato! Per maggiori info cliccate qui.

Children’s Museum Verona: è un museo dei bambini da 0 a 12 anni, interattivo e ad alto contenuto esperienziale a tema STEAM (Science, Technology, Engineering, Art, Mathematics). Per maggiori info cliccate qui.

Muse di Trento: è un bellissimo museo delle scienze il cui edificio all’avanguardia è stato progettato dal famoso architetto Renzo Piano. I bambini rimarranno incantati! Per maggiori info cliccate qui.

Parco Grotta Cascata del Varone a Riva del Garda (TN): una cascata spettacolare che si tuffa in una forra profonda scavata nella roccia. I bambini si divertiranno un mondo con le goccioline di acqua vaporizzata tutti belli incappucciati. Per maggiori info cliccate qui.

Parco Giardino Sigurtà a Valeggio sul Mincio (VR): classificato fra i parchi più belli d’Italia e d’Europa, è un must per chi desidera visitare l’entroterra gardesano. Con i bambini potrete divertirvi a girarlo in trenino, in spassosissimi golf-cart o in bicicletta. Imperdibile nelle opulente fioriture primaverili. Dopo la visita al parco è sicuramente d’obbligo una sosta a Borghetto sul Mincio (VR), uno dei borghi più belli d’Italia. Per maggiori informazioni cliccate qui.

Parco Avventura Busatte Adventure a Torbole sul Garda (TN): un bellissimo Parco Avventura con più di 50 passaggi aerei da 2 a 15 metri di altezza (con percorsi dedicati ai bambini), la nuova pista da BMX omologata per gare nazionali, i tecnici percorsi xcountry per MTB, gli spettacolari Bike Trial spot, il campo da basket-volley, il grande e curato prato verde da cui ha inizio il trekking panoramico Busatte-Tempesta. Tutto in questo magico luogo. Per maggiori info cliccate qui

Elias Adventure Park a Dro (TN): Eseguito su rocce, alberi e pali artificiali, unico nel suo genere, è il primo parco avventura ad utilizzare l’innovativo sistema di “vita continua” LVC su roccia nel percorso Junior: un sistema di sicurezza che viene attivato all’inizio dell’itinerario e mantiene il partecipante sempre agganciato e in piena sicurezza fino alla fine. Per maggiori info cliccate qui.

Jungle Adventure Park a San Zeno di Montagna (VR): parco avventura che offre percorsi sospesi su corde, zipline ad alta velocità e altri divertimenti. Per maggiori info cliccate qui.

Rimbalzello Adventure a Barbarano di Salò (BS): questo parco offre molti percorsi sospesi fra le piante a differenti altezze per coniugare attività ludica, sportiva all’esperienza formativa. Organizzano anche feste di compleanno per i bambini e svariate attività dedicate a loro. Per maggiori info cliccate qui.

Bambini a contatto con gli animali.

Parco Natura Viva a Bussolengo (VR): questo parco è un vero e proprio centro di tutela per la conservazione delle specie a rischio di estinzione e della biodiversità. È composto da due sezioni: una visitabile a piedi e l’altra come un vero e proprio safari all’interno della propria auto (se siete arrivati con altri mezzi potete noleggiare lì una jeep) a contatto con leoni, antilopi, bisonti… Per maggiori info cliccate qui.

Azienda Agricola Maso Eden a Cavedine (TN): troverete uno dei più grandi allevamenti d’Italia di Lama e Alpaca con percorsi interattivi e trekking in loro compagnia. In più sarete circondati da galline, asinelli, caprette e splendidi esemplari di cani Pastore Maremmano Abruzzese. I bambini potranno interagire con tutte queste meravigliose creature e rendere la loro giornata indimenticabile ed emozionante! Per maggiori info cliccate qui.

Azienda Agricola Elalpaca a Caprino Veronese – fraz. Spiazzi (VR): qui organizzano trekking con gli alpaca sia presso l’azienda agricola (tutti i giorni, percorso facile e adatto a tutti) sia presso la stazione di arrivo della Funivia Malcesine-Monte Baldo a 1790 metri d’altitudine. Per maggiori info cliccate qui.

Gite a cavallo: il Monte Baldo è l’ippovia più alta d’Italia, oltre ad essere uno splendido giardino botanico con specie arboree rare e autoctone. Per organizzare la vostra gita a cavallo adatta anche ai bambini che vogliono prendere familiarità con questi splendidi animali cliccate qui.

Lo stupore dei bambini per il panorama visto dall’alto.

Funivia Malcesine – Monte Baldo a Malcesine (VR): dal colorato centro di Malcesine si sale fino a quasi 1800 metri d’altitudine su cabine rotanti che permettono di godere del panorama a 360°. In cima al Monte Baldo troverete malghe e baite in cui mangiare e prendere il sole, facili camminate in quota adatte a tutti e la possibilità di fare un trekking in compagnia di simpatici alpaca (vedi capitolo precedente). Nella stagione estiva incontrerete anche mucche e caprette al pascolo, mentre d’inverno un mucchio di neve per approcciarsi facilmente allo sci con gli impianti di risalita in loco. Per maggiori info cliccate qui.

Seggiovia Prà Alpesina ad Avio (TN): questa bellissima seggiovia si trova nel versante trentino del Monte Baldo, accanto alla strada che sale da Avio. In una decina di minuti consente di arrivare comodamente sul crinale affacciato sul Lago di Garda e di raggiungere, lungo un breve e panoramico sentiero, la stazione di arrivo della funivia Malcesine – Monte Baldo. Da qui si ritorna alla partenza in un’ora attraverso un percorso didattico che svela i segreti della flora e della fauna. Per maggiori info cliccate qui.

Ascensore panoramico Bastione a Riva del Garda (TN): una cabina completamente vetrata in soli 3 minuti, dal centro di Riva del Garda, vi porterà al Bastione veneziano facendosi tutt’uno con la natura che vi circonda. Ad accogliervi un panorama mozzafiato e il Bastione Lounge & Restaurant. Da lì prosegue anche la camminata per la chiesetta di Santa Barbara. Per maggiori informazioni cliccate qui.

Funicolare di Castel S. Pietro a Verona: situata nel cuore della Verona romana, permette di raggiungere in poco più di un minuto il punto panoramico di Colle San Pietro, che regala uno dei più suggestivi scorci sulla città. Da lì partono le passeggiate sui vari percorsi pedonali immersi nel verde e nella quiete dei colli che circondano Verona, ideali anche per delle belle corse sui prati e un pic-nic nella bella stagione. Per maggiori info cliccate qui.

Terrazza del Brivido a Tremosine (BS): per affacciarvi su questa terrazza super panoramica a strapiombo sul lago potrete prima percorrere anche la Strada della Forra, scavata nella roccia e definita da Churchill come l’ottava meraviglia del mondo. Per maggiori info cliccate qui.

Un giretto su mezzi inconsueti per vivere l’avventura coi bambini.

Giro in traghetto sul Lago di Garda: tutte le sponde del lago sono collegate da traghetti di linea sia esclusivamente dedicati ai pedoni che anche dedicati al trasporto di auto, moto e bici. Per i bambini sarà emozionante salire su una grande imbarcazione e osservare il panorama dall’acqua. Per maggiori informazioni cliccate qui.

Giro in traghetto sui laghi mantovani e Parco del fiume Mincio a Mantova: sul Mincio e sui laghi di Mantova operano numerose compagnie di navigazione che effettuano partenze programmate da Mantova, Grazie di Curtatone, Rivalta sul Mincio. Per conoscere orari e rotte di navigazione è possibile consultare le loro proposte, e le possibilità di scelta sono numerose: si può navigare in motonave, oppure solcare le acque dei laghi e del Mincio a bordo di battelli a motore elettrico o alimentati da energia solare, o ancora scivolare in canoa tra i canneti delle Valli e le isole dei fior di loto. Le tratte si sviluppano dal lago Superiore e nella Riserva Naturale delle Valli del Mincio (Mantova, Grazie, Rivalta), e dai laghi di Mezzo o Inferiore di Mantova e verso la Riserva Naturale della Vallazza con possibili estensioni lungo il Basso Mincio fino al Po, attraverso le conche di navigazione.

Giro in barche a vela storiche: sul Lago di Garda circolano tre splendidi velieri storici a doppio albero: la Siora Veronica a Malcesine (VR) e la Siora Bianca a Garda (VR) e il San Nicolò a Bardolino (VR). Tutti organizzano splendidi tour.

Giro in auto d’epoca: sicuramente conquisterete chiunque sia con voi, non solo i più piccoli. Il rombo del motore di un’auto d’epoca, magari cabrio in una bella giornata di sole, farà sentire i vostri bambini dei piccoli vip. A Padenghe sul Garda (BS) si trova un bellissimo autonoleggio di auto storiche nel quale trovare l’auto che fa per voi. Cliccate qui per maggiori info.

Giro in Vespa: il fascino di uno dei miti italiani in assoluto fra i più famosi è quello della Vespa. Sulle ali della libertà con il vostro cucciolo, sia in tour organizzati che a noleggio libero. Per maggiori informazioni cliccate qui.

I bambini e l’astronomia.

Osservare e conoscere il cielo stellato è sicuramente una delle attività che più fanno fantasticare i bambini. Vi indichiamo due fantastici spot dove poter praticare con loro questa bellissima disciplina.

Osservatorio del Monte Baldo A. Gelodi in Loc. Novezzina a Ferrara di Monte Baldo (VR): questo osservatorio astronomico apre al pubblico durante la primavera e l’estate. Le serate generalmente iniziano intorno alle 21:00, con una breve conferenza a carattere astronomico. Segue una visita degli ambienti e alle strumentazioni. Meteo permettendo, si passa al riconoscimento delle principali costellazioni e all’osservazione degli oggetti celesti con i telescopi. Il cielo non è mai stato così vicino! Per maggiori info cliccate qui.

Terrazza delle Stelle in Loc. Viote di Monte Bondone (TN): l’osservatorio è dotato di potenti telescopi che, con la guida di operatori esperti, diventano strumenti privilegiati per ammirare il firmamento. Alle osservazioni astronomiche si affiancano concerti di musica classica e leggera, animazioni di teatro scientifico, spettacoli, racconti per ragazzi, corsi di approfondimento a tema astronomico. Di giorno protagonista è il Sole, che mostra il suo spettacolare volto nascosto grazie a telescopi con particolari filtri. La cupola dell’osservatorio è realizzata in acciaio lucidato, soluzione che permette di creare un sorprendente effetto specchio: il panorama diurno e notturno si riflettono sulla cupola, metafora del rapporto tra cielo e terra, antico quanto l’uomo.
Strumento principale dell’osservatorio è un telescopio riflettore da 80 cm di diametro, controllato al computer, che permette incredibili osservazioni: ad esso si affiancano altri 6 strumenti per osservare il cielo in ogni suo aspetto.
Ogni estate tante attività per grandi e piccoli per scoprire costellazioni e pianeti. Per maggiori info cliccate qui.

Eventi dedicati ai bambini.

Tocatì a Verona: il Tocatì – Festival Internazionale dei Giochi in Strada, è una manifestazione italiana di giochi tradizionali che si svolge ogni anno a Verona a inizio settembre. Il nome del festival deriva dall’espressione veneta “toca a ti”, ovvero tocca a te, è il tuo turno. La manifestazione è incentrata sulla riscoperta, la valorizzazione e la salvaguardia dei giochi tradizionali che vengono praticati da piccole comunità di giocatori, in quanto ritenuti parte fondamentale della cultura di un territorio, come riconosciuto anche dall’Unesco. Il festival, organizzato a partire dal 2003, si svolge in un’area di 200.000 metri quadrati del centro storico e ha la durata di tre giorni, durante i quali le comunità ludiche tradizionali propongono oltre 50 giochi, tra quelli italiani e quelli di un paese ospite: ogni anno infatti viene ospitata una delegazione di giochi provenienti da uno o più paesi del mondo. Per maggiori info cliccate qui.

Notte di Fiaba a Riva del Garda (TN): da oltre sessant’anni Riva del Garda saluta l’estate con la Notte di Fiaba, una festa all’insegna del divertimento e della fantasia con moltissime attività dedicate ai bambini. Ogni anno, alla fine del mese di agosto, la cittadina è letteralmente invasa da spettacoli, laboratori, giochi, concerti e racconti con proposte per tutte le età, tutto rigorosamente sul tema delle fiabe. Dal 1999 ogni edizione è incentrata su una storia diversa che fa da filo conduttore per la manifestazione. Per maggiori info cliccate qui.

“Il magico mondo dei Cosplay” a Parco Sigurtà (VR): evento dedicato alla moda giapponese di vestirsi come i personaggi dei fumetti, dei cartoni animati e della fantasia. Per l’evento Cosplay più grande d’Italia, migliaia di figuranti in costume, musica e attività animano ogni anno un paio di giornate di settembre questo meraviglioso parco. I più piccoli e tutti gli appassionati potranno così incontrare i propri beniamini, per vivere momenti di puro divertimento. Per maggiori info cliccate qui.

Sport adatti ai bambini.

Qui la lista è facile perché approcciarsi allo sport fin da piccoli è senz’altro un toccasana e il Lago di Garda offre infinite opportunità per praticare lo sport preferito o impararne uno nuovo. In primis menzioniamo gli sport acquatici come la vela, il catamarano, il windsuf, il kitesurf, la canoa e il sup. Lungo tutta la costa sono moltissime le scuole e i noleggi.
Poi abbiamo bellissime piste ciclabili sparse per il territorio: la pista ciclopedonale di Limone sul Garda, la pista ciclopedonale Brenzone sul Garda – Navene di Malcesine, la pista ciclopedonale Lazise – Bardolino – Garda, il Parco Pontoncello nella bassa veronese e molte altre spalmate da nord a sud. Non dimentichiamo gli infiniti percorsi trekking tra i quali lo scenografico sentiero panoramico Busatte – Tempesta dove è presente anche un parco giochi con scivoli e altalene per i più piccoli. È poi possibile approcciarsi a sport come l’arrampicata, il canyoning, il rafting.

Parchi divertimenti.

La sponda veronese del Lago di Garda ha la fortuna di ospitare il parco divertimenti più grande e bello d’Italia: Gardaland. Farete sognare grandi e piccini!

Lì accanto si trova anche il parco tematico che riproduce set cinematografici Movieland – The Hollywood Park.

Parchi acquatici per bambini.

I bambini e i giochi d’acqua sono un connubio strepitoso per avere questa certezza: quando tornerete a casa la sera si addormenteranno in un battibaleno! Il Lago di Garda e suo hinterland offrono moltissimi parchi acquatici. Ecco qui l’elenco completo: Caneva – the Aquapark a Fossalta (VR), Legoland Water Park a Castelnuovo del Garda (VR), Parco acquatico Riovalli a Cavaion Veronese (VR), Cavour – the Waterpark a Valeggio sul Mincio (VR), Aquardens Terme a Pescantina (VR) con area Mini Club e Baby Parking, Persicum Park a Pescantina (VR), Le Ninfee del Garda – parco acquatico a Desenzano del Garda (BS), Parco La Quiete a Lonato del Garda (BS) con area giochi per bambini in tema pirati.

Non dimentichiamo le bellissime spiagge attrezzate presso le quali noleggiare pedalò, sup o giocare partite di beach volley. Per trovare quella che meglio si adatta alle vostre esigenze cliccate qui.

Siti storici, castelli e borghi medioevali che solleticano la fantasia dei bambini.

Il Lago di Garda è fulcro di storia, arte e cultura. Sicuramente il fascino di un grande castello medioevale potrà interessare anche i più piccoli che potranno così immergersi nella storia di guerrieri, re e principesse.

Vi consigliamo di visitare la bellissima penisola di Sirmione (BS) con il suo Castello Scaligero e il sito archeologico delle Grotte di Catullo, il bellissimo borgo di Malcesine (VR) con il suo Castello Scaligero a strapiombo sul lago, e infine Arco (TN) con l’altrettanto magnifico castello arroccato sopra un alto sperone di roccia.

Presepi di Natale per stupire i bambini.

Il Natale è un periodo ricco di magia per i bambini. Perchè non stupirli portandoli a vedere alcuni presepi unici nel loro genere? Sono 4 i siti che vi consigliamo: la mostra internazionale di presepi negli alcovoli dell’Arena di Verona (info qui), la mostra di presepi sparsi per l’antico borgo di Campo di Brenzone – VR (info qui), il presepe allestito sul fiume Aril (il fiume più corto del mondo) a Cassone di Malcesine – VR (info qui), il presepe galleggiante allestito sul porto di Desenzano del Garda (BS).

Per respirare pienamente l’atmosfera del Natale consigliamo anche una visita a questi bellissimi borghi medioevali e paesi che durante il periodo natalizio allestiscono mercatini e presepi molto suggestivi: Canale di Tenno (TN), Rango (TN), Arco (TN). Nei centri storici di Bardolino (VR) e Salò (BS) troverete, oltre al mercatino, anche piste per il pattinaggio sul ghiaccio.

Cari Outdoors, ho stilato questa cospicua lista anche se non ho la fortuna di essere madre. Spero la troverete stimolante, ricca di spunti; ma soprattutto chiedo il vostro libero contributo per rimpinguarla a dovere con qualche chicca che solo chi è genitore conosce. Grazie se contribuirete a rendere sempre più interessanti e divertenti qui sul Garda le giornate con i bimbi che… ricordiamocelo: non hanno bisogno dei nostri soldi, ma del nostro tempo e della nostra presenza attiva.

Alla prossima!

Silvia Turazza – Redazione Garda Outdoors

Per organizzare la vostra vacanza sul Lago di Garda assieme ai bimbi cliccate qui.

LASCIA UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commendo
Per favore inserisci il tuo nome qui