Terminata la The Foling Week, appuntamento promosso dall’omonima associazione in collaborazione con la Fraglia Vela Malcesine per il secondo anno consecutivo, si torna a volare sul Garda con RedBull!

A Malcesine (con i foil) si vola sull'acqua!

Moth e Flying Phantom in regata (ph. F.Prandini/FVM)

Da oggi saranno i Flying Phantom i protagonisti della tappa italiana delle Red Bull Foiling Generation, rivoluzionario circuito di regate per giovani talenti con età tra i 16 ed i 20 anni. Dopo Giappone e Gran Bretagna, il nuovo format ideato dal noto marchio austriaco, approda a Malcesine per la terza tappa mondiale prima di spostarsi in Svezia, Danimarca, Russia e Francia. Il formato prevede un round ad eliminazione diretta che vedrà quattro imbarcazioni competere l’una contro l’altra.
Le prime due imbarcazioni classificate potranno accedere al round successivo fino alla gara finale in cui si avrà il vincitrice dell’evento. Il team vincitore conquisterà il diritto a partecipare alle finali mondiali contro i rispettivi vincitore delle altre tappe. Dei trentadue atleti italiani che formeranno i sedici equipaggi in gara alcuni sono stati selezionati, per risultati e meriti sportivi, direttamente da Michele Tognozzi direttore di Fare Vela. Essendo gli scafi messi a disposizione dall’organizzazione ogni equipaggio avrà la possibilità di effettuare una prova barca nei giorni precedenti l’inizio delle regate. I direttori sportivi Hans Peter Steinacher e Roman Hagara sono in cerca dei migliori atleti che potrebbero in futuro far parte del team RedBull all’America’s Cup.

Il video di presentazione dell’evento

Lo spettacolo è assicurato, e per chi avesse la possibilità di essere a Malcesine questo weekend, l’appuntamento alla Fraglia è d’obbligo!

Leggi la news sul sito della Fraglia Vela Malcesine – Segui FVM su Facebook