Ricette sopraffine, show cooking, laboratori di cucina, il mercato gourmet, le degustazioni, la musica e tanto buonumore per la terza edizione di Garda con Gusto che anche quest’anno ha riscosso un buon successo.

Un evento voluto e organizzato da Garda Trentino S.p.a. con l’intento di promuovere il turismo sul lago tutto l’anno, anche in autunno, sfruttando le risorse che il Garda Trentino offre.

Il Palameeting e il PalaVela di Riva del Garda hanno ospitato il meglio dell’enogastronomia, puntando sui prodotti d’eccellenza del territorio: la carne salada (alimento De.Co., Denominazione di origine Comunale), il broccolo di Torbole, il pesce di lago, l’olio extra vergine d’oliva del Garda, il pan di molche e le verdure della Val di Gresta, le birre artigianali e i vini.

 

Il tutto presentato con ricette sfiziose e invitanti che hanno incontrato il gusto dei visitatori. Tra queste: la trota salmonata proposta in quattro consistenze (cruda, affumicata, marinata e in forma di hamburger) abbinata a pane e polenta; il raviolo ripieno di carne salada su salsa di broccolo di Torbole; il sushi di carne salada; la Caesar salad vegana con broccolo di Torbole; le verdure in saor con polenta bianca grigliata ed olio extravergine di oliva; e il tortino di noci con farina della Valle dei Laghi.

Garda con Gusto 2017 non tradisce le aspettative

Cooking show di Cristian Bertol

Garda con Gusto ha visto anche la presenza di famosi chef: Antonio Lamberto Martino, panificatore e critico gastronomico nonché giurato della trasmissione “La Prova del Cuoco”; Cristian Bertol, del ristorante stellato Orso Grigio di Ronzone; e Stefano Bertoni, del ristorante Castel Toblino di Sarche. Gli esperti ospiti hanno illustrato le loro tecniche in cucina coinvolgendo non solo gli studenti della Scuola Alberghiera di Riva del Garda (che tra un manicaretto e l’altro si sono occupati del momento aperitivo) ma anche il pubblico presente. Non sono mancati momenti di ilarità e di divertimento.

Il mercato gourmet, nel padiglione del PalaVela, ha ospitato numerosi agricoltori che hanno esposto e venduto i loro prodotti di punta e che hanno approfittato dell’occasione per far conoscere le varietà di frutta presenti sul territorio.

Garda con Gusto 2017 non tradisce le aspettative

Innaugurazione di Garda con Gusto 2017 – Marco Benedetti, Adalberto Mosaner e Maurizio Rossini

“Puntiamo ad una stagione turistica che duri tutto l’anno – ha dichiarato Marco Benedetti, presidente di Garda Trentino S.p.a. – e ci stiamo muovendo in tal senso da diverso tempo. Abbiamo già visto i primi risultati e la grande esperienza gastronomica del turista italiano, in fatto di cucina mediterranea, ci ha indotto ad alzare l’asticella della qualità proponendo eventi di rilievo. Una scelta risultata vincente”.

Maurizio Rossini, amministratore unico di Trentino Marketing, ha parlato dell’importanza dell’investimento in agricoltura per incrementare il turismo. “Il paesaggio del lago è incantevole anche per la presenza dei suoi ulivi, delle sue viti, dei suoi frutteti. L’agricoltura ci permette di distinguerci – ha aggiunto – e di offrire una cucina davvero speciale come la qualità delle nostre materie prime. Il turismo enogastronomico sul lago è fiorente anche grazie allo sforzo dei nostri produttori, che stanno aprendo le aziende ai visitatori spiegando come si svolge il loro lavoro: dalla mungitura delle vacche alla coltivazione dei prodotti ortofrutticoli, dall’assaggio dei vini alle visite guidate per scoprire come si produce l’olio. Queste occasioni consentono a chi viene sul lago di scoprire altre bellezze, tanto da rimanerne incantati”.